logo 1mela.it

bambini con apparecchi acustici
1Mela.it > Esperienze > Sordità, mamma Sarah crea apparecchi fantastici

Sordità, mamma Sarah crea apparecchi fantastici

Sarah Ivermee è una mamma speciale. Tutte le mamme lo sono, ma lei un po’ di più. Soprattutto da quando ha deciso di personalizzare l’apparecchio acustico della figlia di una sua amica, sorda dalla nascita. Un problema che Sarah conosce bene, perché anche suo figlio Freddie lo è.

Protesi acustiche, un piccolo grande problema

Come tutte le protesi, anche quella acustica, può causare imbarazzo a chi la porta. Questo vale per tutti ed in particolare per un bambino che deve affrontare gli occhi curiosi dei suoi piccoli compagni di classe. Continue domande e sguardi indiscreti possono senz’altro provocare disagio e magari anche il rifiuto da parte del bambino di indossarla. Inoltre, c’è la possibilità che la propria autostima si abbassi drasticamente causando problemi psicologici durante la crescita.

Probabilmente è stato questo che ha convinto Sarah Ivermee, di origine britannica, a dedicarsi alla personalizzazione dell’apparecchio acustico della figlia di una sua cara amica.

L’idea era quella di trasformare un piccolo oggetto estraneo, in qualcosa da mostrare con orgoglio. E ci è riuscita, al punto da farne poi un business sociale.

Adesivi colorati per apparecchi acustici da fare invidia

Anche Sarah ha un bambino sordo di ormai 8 anni, Freddie. Nato così a seguito di un virus – il citomegalovirus – da lei contratto in gravidanza.

Freddie con mamma Sarah

Freddie a differenza di altri bambini è sempre stato felice di portare i suoi apparecchi. Non si è mai rifiutato e non ha vissuto esperienze di discriminazione” scrive la mamma sul suo sito internet dedicato proprio alle protesi che realizza. Però Sarah, nonostante sia più fortunata di altri, ha deciso di dedicarsi a bambini che come Freddie hanno la sua stessa disabilità, ma che non hanno mai accettato quello strano oggetto.

L’apparecchio creato all’epoca per la bambina, realizzato con adesivi colorati per unghie, ha suscitato immediatamente tanto entusiasmo. Non solo tra la cerchia di amicizie della bambina, ma anche nel mondo del web. Quello che era oggetto di derisione, era improvvisamente diventato oggetto di invidia.

Viste le numerose richieste arrivate, Sarah ha deciso di trasformare la sua passione in un’attività esclusivamente indirizzata al benessere dei bambini e dei loro genitori.

Basta visitare la pagina fb del suo marchio, Lugs, o la pagina internet per vedere i risultati del suo impegno. Spiderman, Peppa Pig, Batman, Hulk e tanti altri. Sarah ha regalato ad ognuno il suo eroe preferito e non esiste bambino che sia rimasto insoddisfatto.

Autore /

Siciliana d'origine, sono nata e cresciuta nel capoluogo di provincia più alto d'Italia, Enna. Una laurea in Giornalismo, una specializzazione in riprese e montaggio video e un diploma come Infermiera Volontaria della Croce Rossa Italiana. Dal 2008 sono iscritta all'Ordine dei Giornalisti. Lavoro come giornalista, videomaker, OSSS e mamma. Credo nel lavoro di squadra, nella forza del web, nella determinazione e professionalità. Creativa e avida di conoscenza, coltivo molti interessi. Non sopporto i “furbetti". Adoro confrontarmi con gli altri e mettermi alla prova, sul lavoro e nella vita privata.

Current template: news-single.php